SPAZZATRICE INDUSTRIALE E LAVASCIUGA PAVIMENTI

checklist icon

Spazzatrice industriale e Lavasciuga pavimenti I 115 SSG

Macchina che combina spazzatrice industriale e lavasciuga pavimenti, tutto in una sola macchina, alimentata a gas o benzina. Il gruppo spazzante monta una spazzola centrale cilindrica Ø300mm per 850mm di lunghezza oltre a due spazzole laterali Ø550mm. La spazzatrice industriale è dotata di un nuovo sistema per estrarre il motore grazie ad un carrello su guide scorrevoli: questo rende tutte le operazioni di manutenzione ancora più semplici ed efficaci.

checklist icon

Spazzatrice industriale e lavasciuga pavimenti I 115 SSE

Macchina che combina spazzatrice industriale e lavasciuga pavimenti. Tutto in una sola macchina, alimentata a batteria. Grazie al sistema per estrarre facilmente la batteria e al carrello, l'autonomia della macchina può essere aumentata inserendo una batteria carica al posto di quella scarica. Il gruppo spazzante monta una spazzola centrale cilindrica Ø300mm per 850mm di lunghezza oltre a due spazzole laterali Ø550mm. Larghezza utile di lavoro1150 mm Rendimento orario max 6900 m2/h n° e diametro spazzole3 da 380 mm Alimentazione Batteria Autonomia3 h

checklist icon

Spazzatrice industriale e lavasciuga pavimenti EVO 650/680

Il modello EVO 650/850 è una spazzatrice industriale e lavasciuga pavimenti “uomo a bordo” che si differenzia dalle attuali macchine in produzione in quanto, a parità di condizioni, abbiamo un consumo molto ridotto di acqua e conseguentemente di detergente rispetto a tutte le altre spazzatrici e lavasciuga pavimenti con spazzole a rulli; infatti, anche nelle curve più strette e senza l’ausilio di tergi laterali non c’è la minima dispersione della soluzione pulente; la soluzione erogata entra sempre a contatto il gruppo spazzante lavante, ottimizzandone l’utilizzo; raccoglie grandi quantità di detriti grazie ad un cassetto di grandi dimensioni. Filtraggio assoluto: Non necessita di filtri d’aspirazione della polvere in quanto, l’azione del gruppo spazzante è preceduta dai getti d’acqua e/o detergente. Disponendo due sistemi di contenimento, uno per i detriti voluminosi ed uno per il liquido melmoso, il tergi posteriore ha la sola funzione di asciugatura dell’umidità residua; pertanto necessita di pochissima manutenzione. Inoltre, non essendoci la perdita laterale (la EVO 650/850 ruota su se stessa senza lasciare scie d’acqua e senza l’ausilio di tergi laterali), il tergi posteriore non ha quindi la necessità di uscire dalla sagoma della macchina per asciugare la miscela che tutte le altre macchine disperdono lateralmente. Il gruppo spazzante/lavante ed il tergi si sollevano da terra, evitando danneggiamenti dovuti ad ostacoli, rotaie o avvallamenti presenti sul pavimento; anche caricando la macchina sui furgoni non è necessario smontare ne le spazzole e ne il tergi.